Alì, domenica si recupera la processione in onore di Sant’Agata

ALI’ – L’allerta meteo di martedì scorso, oltre a provocare doisagi alla viabilità e la chiusura di tutti i plessi scolastici, ha anche causato l’annullamento della festa in onore di Sant’Agata, patrona del piccolo centro collinare di Alì. La deputazione alla cappella della vergine e martire catanese, insieme al parroco, don Vincenzo D’Arrigo, infatti, ha modificato il programma delle celebrazioni, annullando il Pontificale previsto per la sera dello scorso 4 febbraio e la processione in programma per il pomeriggio del 5. Si sono svolte regolarmente, invece, le funzione Eucaristiche, officiate nello splendido duomo dedicato alla Patrona. Ma il tutto verrà recuperato. Dalla parrocchia aliese, infatti, fanno fatto sapere che, tempo permettendo, la processione con il venerato simulacro di Sant’Agata e con la reliquia, si svolgerà domenica 10 febbraio. Il corteo avrà inizio alle 16.30, con l’emozionante uscita della statua della Patrona dal duomo. La processione percorrerà le strette viuzze di Alì, e vi prenderanno parte le autorità religiose, militari e civili, con in testa il neo sindaco, Natale Rao. Il simulacro di Sant’Agata, portato a spalla dai devoti, farà rientro in duomo in serata, accolta dai fuochi pirotecnici e dal suono a festa delle campane. Seguirà la celebrazione di una Santa Messa, al termine della quale i fedeli avranno la possibilità di omaggiare la reliquia della martire. I festeggiamenti si concluderanno ufficialmente martedì 12 febbraio, giorno dell’Ottava, con una Santa Messa di ringraziamento.

Leave a Response