Roccalumera. “Degrado senza precedenti al cimitero”, la minoranza interroga il sindaco

ROCCALUMERA – I consiglieri di minoranza di Roccalumera hanno presentato un’interrogazione urgente al sindaco Gaetano Argiroffi e all’assessore al ramo per denunciare la situazione di degrado senza precedenti del cimitero comunale. La richiesta è stata inoltrata a tutela dei “moltissimi cittadini e visitatori che frequentano giornalmente il cimitero ed in particolar modo in questo periodo, dato l’approssimarsi delle ricorrenze di Ognissanti e della  Commemorazione dei Defunti”. I consiglieri Rita Corrini, Ivan Cremente, Tiziana Maggio e Antonio Scarci sottolineano che “molti percorsi pedonali e di accesso a celle-mausolei-cappelle nonché numerose scale di collegamento ai diversi settori versano in condizioni di degrado ed abbandono assoluti causati non solo dalla presenza elevata di erbacce, rovi e sterpaglie di vario genere ma, soprattutto, dalla totale  mancanza di manutenzione”. Secondo l’opposizione, le scale si presentano sgretolate, non rifinite, con parti pericolanti, con porzioni di cemento completamente saltate e con i relativi ferri di armatura del tutto arrugginiti ed esposti, con possibile danno all’incolumità delle persone”. A ciò si aggiunge che i mastelli dei rifiuti non vengono svuotati regolarmente e non riescono a contenere la quantità di fiori ormai secchi che, pertanto, vengono abbandonati a terra. “I materiali depositati in diversi luoghi e i lavori dei cantieri per la costruzione dei loculi che si eseguono periodicamente – continua l’opposizione – hanno contribuito a rendere indecoroso e, in alcuni casi, addirittura poco sicuro il luogo sacro”. Per la minoranza è quindi “improrogabile ed urgente trovare soluzioni per rendere il cimitero più che decoroso per 365 giorni all’anno e non solo in un determinato periodo”. “Da mesi – aggiungono i consiglieri – il cimitero è formalmente privo di custode e di un operaio qualificato che se ne occupi in maniera programmata e sistematica”.

Leave a Response