Alì Terme, Taormina, Furci e Roccalumera. Domani è il giorno dell’insediamento del Consiglio

Emanuela Triolo, la più votata alle elezioni amministrative dello scorso 10 giugno è il nuovo presidente del Consiglio comunale di Casalvecchio Siculo. A lei sono andati i voti del gruppo di maggioranza, mentre la minoranza ha preferito votare scheda bianca, dopo aver chiesto, senza ottenerla la carica di vice presidente del Consiglio. Carica alla quale è stata chiamata un’altra donna, Pamela Casablanca. Domani, invece, si riuniranno per la prima volta i neo consigli comunali di Taormina, Furci Siculo, Roccalumera e Alì Terme. A Taormina il civico consesso si riunirà alle 15. La seduta sarà presieduta dal consigliere anziano, vale a dire che ha ottenuto più voti di lista, Lucia Gaberscek, che secondo gli accordi, sarà eletta presidente del consiglio. A Furci Siculo la riunione del consiglio è stata fissata per le ore 18. A ricoprire la carica di presidente sarà chiamato Carmelo Maccarrone. A Roccalumera riunione alle 19.30. Nessuna certezza trapela ancora sul nome che andrà a ricoprire la carica di presidente del consiglio. Potrebbe essere riconfermato l’uscente Antonio Garufi. Ma nel caso quest’ultimo decidesse di optare per l’assessorato la presidenza del consiglio potrebbe essere appannaggio o dell’uscente vice sindaco Biagio Gugliotta o del primo degli eletti Elio Cisca. Ma l’ipotesi più accreditata resta la riconferma di Garufi. Ad Alì Terme il consiglio comunale si riunirà alle 18.30. Dopo l’espletamento dei vari passaggi burocratici la votazione dovrà portare all’elezione del presidente. Carica alla quale sarà chiamato Giuseppe Triolo. Nel campo della minoranza l’ex sindaco Giuseppe Marino ha già presentato le dimissioni da consigliere e lo stesso farà Riccardo Falcone. Sui banchi della minoranza, dunque, siederanno oltre a Giusy Carbone anche i primi due dei non eletti Cristian Mazzucco e Cettina Micali.

Leave a Response