Fiumedinisi. Scelti i bambini per la festa Vara

Sono Simone Faudale, Gioele Sentineri e Giuseppe Briguglio i tre bambini che, il prossimo 14 agosto, impersoneranno il Padre Eterno, l’Arcangelo Gabriele e la Maria sulla Vara di Fiumedinisi. Sono stati scelti dopo le cinque domeniche nelle quali si sono svolte le prove di canto. Vi hanno partecipato i ragazzi del paese, con una età compresa fra i 10 e i 13 anni. I bambini, tutti fiumedinisani, sono stati scelti in base alla qualità della loro voce con gli applausi della folla che gremiva piazza Matrice. Il giorno della festa, sulla maestosa macchina votiva, si cimenteranno in un antico canto, di autore ignoto, che racconta dell’annuncio dell’Arcangelo Gabriele alla Vergine Maria. Grande emozione fra i presenti. Commossi i genitori dei tre ragazzi che, dopo la fine della quinta ed ultima prova di canto, hanno preso parte alla Santa Messa, officiata nel santuario dedicato alla Madonna Annunziata dal parroco di Fiumedinisi, don Daniele Femminò. La festa della Vara di Fiumedinisi, unica nel suo genere, si ripropone ai fiumedinisani, e ai tantissimi visitatori, dopo 9 anni di attesa. L’ultima risale, infatti, al 2007. Saranno due giorni intensi. Il 13 agosto, di sera, si svolgeranno i tradizionali “Viaggi”, una processione penitenziale in ginocchio alla quale, da secoli, prendono parte uomini e donne del paese. Il 14 agosto, invece, sarà il giorno della Vara. Di mattina, la maestosa struttura, si muoverà lungo la strada “a Vara” per raggiungere la chiesa di San Pietro. Il pomeriggio, con i portatori stavolta vestiti di bianco, farà ritorno nella piazza antistante al Santuario, dove verrà inscenato il grande mistero dell’Annunciazione con un antichissimo canto dialettale tra la Vergine Maria, l’Arcangelo e il Padre Eterno. La sacra rappresentazione, stando ad alcuni storici, risale al 1600, periodo della dominazione spagnola. La festa si concluderà con la processione cittadina dei simulacri dell’Arcangelo Gabriele e della Madonna Annunziata.

Leave a Response