Aperta la Porta Santa nel duomo di Taormina

Una gran folla di fedeli ha partecipato questa sera all’apertura del giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco, a Taormina. Una cerimonia solenne e molto sentita alla quale hanno preso parte i sacerdoti del vicariato, i sindaci del versante jonico messinese, con il testa il vicesindaco di Taormina, Mario D’Agostino, e le confraternite della città del centauro. La liturgia ha preso il via nella chiesa di Santa Caterina, in piazza Badia, dove la corale composta dal coro del santuario della Madonna del Carmelo di Santa Teresa di Riva e dalla corale Theotokos della chiesa della Madonna di Portosalvo di Santa Teresa di Riva e della chiesa della Madonna della Catena di Roccalumera, ha intonato il canto della Misericordia. Successivamente sono state lette le Sacre Scritture. In processione, poi, si è raggiunto il duomo di Taormina dove il vicario generale del!’Arcdiocesi di Messina, Monsignor Gaetano Tripodo, ha solennemente aperto la Porta Santa. A coadiuvarlo è stata una ragazza disabile, a testimonianza del senso di uguaglianza e, appunto, di misericordia che questo giubileo vuole portare a tutti i fedeli. Successivamente tutto il popolo santo di Dio ha varcato la soglia della Porta Santa. Si è proseguito, poi, con la celebrazione della Santa Messa. Visibilmente soddisfatto Monsignor Carmelo Lupò, parrocco di Taormina, che ha invitato tutti a varcare la soglia della Porta Santa per purificare il proprio spirito. NEL TG90 DI GIOVEDÌ 17 DICEMBRE LE IMMAGINI PIÙ BELLE E SUGGESTIVE DELLA CERIMONIA DELLA PORTA SANTA NEL DUOMO DI TAORMINA.

Leave a Response