Volley, B1 femminile. Il Mam S. Teresa torna al successo

S. TERESA. Torna al successo il Mam S. Teresa Volley che liquida con un rotondo tre a zero il Gio’ Volley Aprilia giunto sabato al Palabucalo forte del secondo posto il classifica. La contesa non è stata mai in discussione ed i parziali – netti – mettono in evidenza la differenza palesatasi durante i tre set. Quello che al fischio finale appare un match facile, alla vigilia non lo è stato per Mazzulla e compagne che reduci da due sconfitte consecutive hanno dovuto patire in extremis l’assenza del forte libero Federica Pietrangeli. Di conseguenza formazione rivoluzionata con Nellina Mazzulla reinventata nel ruolo di libero e l’ingresso di Sara Cortelazzo in posto 4. L’altra banda era Fabiola Ferro, mentre dal centro si muovevano Ambra Composto (capitano per l’occasione ) e Simona Rotondo. Opposto Sarà Ruberti ed in cabina di regia Giulia Agostinetto. L’inizio gara era preoccupante con le romane che si portavano avanti sino al 2-6, ma le ragazze di casa non avevano nessuna intenzione di mollare e sospinte da un caloroso pubblico si portavano avanti già al primo time out tecnico sul punteggio di 8-7. Il proseguo ero solo un aumentare della forbice tra le due formazioni prima sul 16-11 e poi sul 25-19 finale. Il secondo parziale si manteneva in equilibrio sino all’8-6, poi le joniche allungavano sino al 21-14 momento in cui per le ospiti entrava in campo l’ex di turno Valeria Mucciola. La frazione di gioco si chiudeva sul 25-17 con un doppio ace di Sara Cortelazzo che strappava applausi. Il terzo parziale segnava la resa di Aprilia che aveva già staccato la spina . Per la cronaca 25-16 e 3 a 0 finale. Un risultato fondamentale per il Mam Volley che giunge in un momento molto difficile. Determinante ai fini del risultato l’attività al servizio – con nove punti diretti – che ha messo in difficoltà la ricezione ospite. Bene pure il lavoro a muro con nove marcature di squadra. Il resto lo hanno fatto gli avversari con ben 26 errori nello score finale. Una vittoria che serve a fare morale ed a girare pagina in quello che poteva diventare un pericoloso trend negativo.

Leave a Response