S. Teresa. Servizi scolastici, la Giunta stanzia i fondi necessari

S. TERESA. Presentarsi preparati all’appuntamento con l’inizio del nuovo anno scolastico. Con questo obiettivo la Giunta del sindaco Cateno De Luca, una volta approvato il Bilancio di previsione, ha subito stanziato i fondi necessari per attivare con puntualità i servizi scolastici e l’asilo nido comunale. “Tra gli obiettivi principali di questa amministrazione – ha spiegato il primo cittadino – c’è quello relativo alla garanzia dei servizi in favore delle fasce più deboli della popolazione, come anche gli alunni portatori di handicap, nonostante i tagli dei trasferimenti regionali e nazionali”. Per il trasporto studenti delle scuole dell’obbligo di S. Teresa, con integrazione delle tratta per le frazioni collinari di Misserio e Fautarì, la Giunta ha stanziato 30mila euro (12 mila sul Bilancio 2015, il resto sul Pluriennale 2015/2017). Per l’assistenza igienico-personale e trasporto degli alunni portatori di handicap, la somma stanziata ammonta a 60mila euro (sempre su base triennale). Altri 24mila euro sono stati assegnati per la mensa scolastica dell’asilo nido comunale (7mila 740 euro per il 2015). Il direttore della 1. Direzione è stato incaricato di “attivare tutte le procedure necessarie inerenti la predisposizione delle documentazioni e degli atti consequenziali per l’affidamento in appalto dei servizi”.

Leave a Response