Taormina. “Cilona torni vicesindaco”, ecco le condizioni dettate da “Alternativa 2015”

TAORMINA – All’indomani dell’incontro con il sindaco Eligio Giardina, la richiesta di “Alternativa 2015” è chiara e lapidaria: “ Salvo Cilona deve tornare vicesindaco”. Queste le condizioni dettate dal capogruppo Vittorio Sabato per tornare a sostenere l’amministrazione del primo cittadino che da tempo ha perso pezzi. La maggioranza numericamente non è più tale e da giorni sono state avviate le consultazioni con tutte le forze politiche d’opposizione per tentare di ricucire qualche strappo provocato in primis dalla vicenda Asm. All’incontro con Sabato e compagni c’era gli alleati di Giardina, Bruno de Vita, Mario D’Agostino e Salvo Brocato. Come si ricorderà Salvo Cilona fu messo alla porta lo scorso marzo insieme agli altri assessori Enzo Scibilia, Pina Raneri e Andrea Carpita. Certo, adesso Giardina è stretto tra due fuochi. Dovrebbe rimodulare la Giunta, ancora una volta, e mettere alla finestra qualcuno dei suoi attuali assessori che però in questo periodo di difficoltà non gli hanno mai voltato le spalle… NEL TG90 DEL 27 DICEMBRE IL SERVIZIO INTEGRALE

Leave a Response