S. Teresa. Gestione servizio rifiuti, si procede a piccoli passi

S. TERESA. Prosegue A s. Teresa di Riva l’iter per l’affidamento del servizio di spazzamento, raccolta, trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilati. La Giunta municipale ha stanziato 10mila euro da destinare alla remunerazione e al rimborso spese dei componenti della commissione di gara dell’Urega di Messina. La legge regionale 5/2014 prevede infatti che gli Aro (Ambiti di raccolta ottimale) che intendano affidare il servizio di gestione integrata dei rifiuti mediante gara a evidenza pubblica debbano avvalersi dell’Ufficio regionale per l’espletamento delle gare d’appalto. Nei mesi scorsi, subito dopo il superamento della fallimentare fase degli Ato, l’amministrazione comunale di S. Teresa di Riva aveva deciso di fare in proprio, non consorziandosi con i Comuni vicini, per la gestione del servizio. E’ stato costituito un Aro coincidente con il territorio comunale, mentre per la gestione del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto rifiuti l’amministrazione ha deciso di ricorrere ai privati. Se tutto filerà per il verso giusto il servizio dovrebbe entrare in funzione dal 1° gennaio.

Leave a Response