Furci. Lesioni al soffitto della scuola media, evacuata una classe

FURCI. Una classe delle scuole medie è stata “evacuata” per motivi di sicurezza in seguito ad una lesione dell’intonaco nel soffitto. Si tratta della terza B, al primo piano del plesso che sorge a monte del centro abitato. Sono state le stesse autorità scolastiche a trasferire i ragazzi, appena emerso il problema, in un’aula sicura, dando comunicazione dell’accaduto al Comune. Dall’ufficio tecnico dell’ente locale è stato predisposto un sopralluogo e sono stati avviati gli accertamenti per comprendere l’entità del “danno”. Da una prima analisi, ufficiosa, non ci sarebbero problemi alle travi e alle colonne. In attesa di una relazione definitiva il Comune ha ordinato tuttavia la chiusura dell’aula. Provvedimento peraltro già adottato con solerzia dalla dirigenza dell’istituto. Nei prossimi giorni si saprà quindi come intervenire. “Per quanto ci riguarda – ha spiegato l’assessore alla Pubblica istruzione, Alessandro Niosi – abbiamo adottato tutte le misure precauzionali previste in queste circostanze. Anche se va riconosciuto che la scuola si è mossa a dovere, in tempi celeri, per scongiurare ogni rischio agli alunni. Va specificato – aggiunge Niosi – che subito è stata trovata una soluzione per accogliere la classe evacuata e pertanto l’attività didattica non ha subìto alcun contraccolpo. Sicuramente non è nulla di grave, ma in questi casi, quando c’è di mezzo la sicurezza – chiosa l’amministratore – le precauzioni non sono mai troppe. Prima di sbilanciarci sull’accaduto, comunque, è opportuno attendere la relazione ufficiale dell’ufficio tecnico comunale”.

Leave a Response