S. Teresa di Riva. Inizio dell’anno scolastico, il sindaco posta le foto con i bambini e sui social scoppia la polemica

S. TERESA DI RIVA. Nuove aule e doppi turni scongiurati. E’ questo il bilancio del primo giorno di scuola per gli studenti delle scuole santateresine. Nei cinque plessi della primaria (Barracca, Centro, Bucalo, Cantidati, Sparagonà) e nelle scuole dell’infanzia di via Fratelli Lo Schiavo i circa 600 bambini sono state accolti in aule ritinteggiate e spazi esterni ripuliti e praticabili. Nuove aule anche per gli alunni della scuola media “Lionello Petri”. Nonostante l’ala sud dell’istituto sia chiuso dal novembre 2010 per problemi strutturali, per l’avvio di questo nuovo anno scolastico, grazie ad un utilizzo più razionale dei locali si è riusciti ad evitare i turni pomeridiani, ricavando nuove aule nella biblioteca e nei laboratori informatici.  Doppi turni scongiurati anche per gli studenti dell’Istituto di istruzione superiore Caminiti – Trimarchi, quattro nuove aule sono state allestite nell’adiacente casa municipale. A dare il benvenuto ieri mattina ai piccoli studenti della scuola primaria e dell’infanzia  il sindaco, Cateno De Luca, il dirigente scolastico Domenico Genovese, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Annalisa Miano e il presidente del Consiglio Danilo Lo Giudice. Ma il gelato offerto ai bambini dall’amministrazione comunale è andato di traverso a qualche genitore. Una mamma non ha gradito vedere pubblicate sulla pagina facebook del primo cittadino le foto dei propri figli. “Quello che lei compie nel pubblicare sulla sua bacheca personale le foto dei nostri figli senza il nostro consenso all’interno di un istituto scolastico durante ore di lezione ufficiali – si legge nel post – e’ un atto illegale e perseguibile”. E intanto la polemica infiamma i social.

Leave a Response