Distretto Sanitario D32, prosegue la protesta delle associazioni sul Piano di zona

S. TERESA – Nonostante l’assemblea dei sindaci del Distretto Socio-Sanitario D32 abbia deciso di confermare il piano di zona, il Comitato “C’è chi dice no” non intende mollare la presa. Domani le associazioni che costituiscono il comitato incontreranno a Letojanni le famiglie dei disabili gravi. Sarà spiegato perché il piano di zona 2013-2015, così come attualmente strutturato, non porterà benefici alle famiglie ma sarà soltanto un’occasione sprecata. La richiesta di revoca del Piano, formalmente avanzata dal Comitato, è stata accolta dal solo Comune di S. Teresa che ha annullato la relativa delibera di Giunta. Una decisione che, secondo il Comitato, comporterà la bocciatura dello strumento di programmazione.

SERVIZIO NEL TG90 CON INTERVISTE A GIUSEPPE BUCALO, PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE PENELOPE E PORTAVOCE DEL COMITATO, E A ANTONELLA ALIBERTI, PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE “DISPARI ONLUS”

Leave a Response