Messina. Rissa a colpi di tavole e bastone, un messinese e due nigeriane finiscono in manette

MESSINA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato di rissa aggravata il messinese Sostine Saporito, 48 nni, e due nigeriane Rose Joseph, 30 anni, residente a Catania, e Betty Igiebor, 40 anni, di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo. I militari dell’Arma li hanno sorpresi in piazza Stazione impegnati con altre dieci persone in una violenta lite scaturita, pare, per futili motivi. Le due donne erano ”armate” di tavole di legno. Sono stati sequestrati anche altri oggetti contundenti, tra cui un bastone. Per prestare soccorso ai tre arrestati è intervenuta una ambulanza del 118. Trasferiti in caserma, dopo le formalità di rito il messinese e le due nigeriane sono state dichiarati in arresto. Saranno processati con il rito direttissimo.

Leave a Response