Taormina Film Fest, conto alla rovescia per l’inizio della 60esima edizione

Meno 4 giorni all’inizio del Film Festival. Nonostante la difficile situazione finanziaria Taormina si prepara ad accogliere la 60esima edizione della prestigiosa kermesse che per il terzo anno consecutivo sarà guidata da Mario Sesti, Direttore Editoriale e di Tiziana Rocca, Generale Manager. Il festival, che si svolgerà dal 14 al 21 giugno, anche per l’edizione 2014 continuerà sulla scia dell’eduglam (ovvero “education”, attraverso le masterclass e i campus per i giovani, + “glamour”). “Il pubblico sia aumentato del 30 per cento e che il Teatro Antico – dichiarano Sesti e Rocca -, si sia riempito, lo scorso anno, quasi fino ai 5mila spettatori, come non accadeva da circa 15 anni. Il Festival compie 60 anni, un traguardo importante che viene festeggiato nel segno delle Donne, muse di questa speciale edizione sono Claudia Cardinale, Bo Derek, Melanie Griffith, Eva Longoria,Carmen Maura, Paz Vega. Accanto a loro tante altre Donne, icone del cinema e della cultura italiana: Cristiana Capotondi, Marina Cicogna, Paola Cortellesi, Kim Feenstra, Isabella Ferrari, Vanessa Hessler, Fancesca Lo Schiavo, Margareth Madè, Vittoria Puccini, Valeria Solarino, Franca Sozzani, Barbara Tabita, Annamaria Tarantola. Ma non è tutto, ad impreziosire la 60esima edizione della kermesse ci saranno anche Raul Bova, l’inarrestabile ben Stiller, Marco Bocci, Christian De Sica insieme al figlio Brando, Sergio Assisi e atnti altri nomi. L’apertura della 60^ edizione del Festival, la sera del 14 giugno al Teatro Antico, è affidata all’anteprima di Dragon Trainer 2 in 3D alla presenza del regista Dean DeBlois. La chiusura, il 21 giugno al Teatro Antico, sarà con una doppia anteprima, sempre presentata da 20th Century Fox con i primi 20’ di Apes Revolution: Il Pianeta delle Scimmie (in Italia il 30 luglio) di Matt Reeves, un film “apocalittico”, come lo definisce lo stesso regista, all’indomani della quasi totale autodistruzione del genere umano a causa di un virus creato in laboratorio. Il Festival tributerà un omaggio a Philip Seymour Hoffman la sera del 17 giugno al Teatro Antico con l’anteprima del suo ultimo film Synecdoche, New York di Charlie Kaufman. In totale sono oltre 50 i film in programma nell’edizione 2014 divisi nelle diverse sezioni che seguono il filo conduttore del Festival che ogni anno punta sul mix tra horror e commedia. Inoltre TFF presenta una selezione di film realizzati da registi siciliani. Anche quest’anno tra le sezioni della manifestazione siciliana ci sarà il Focus Russia, che presenterà alcuni titoli della ricca cinematografia e che in questa edizione sarà affiancato da un Focus sull’Argentina iniziativa che ha preso il via con il gemellaggio tra il TaorminaFilmFest e il Festival Internazionale di Pantalla–Pinamar. Accanto alle proiezioni, sono in programma le immancabili TaoClass, incontri con i grandi protagonisti del cinema internazionale, che dialogano della Settima Arte insieme a studenti, pubblico e stampa. La 60^ edizione del Festival sarà preceduta il 13 giugno da una grande Anteprima a Messina, città dove il TFF è nato, con il Gala di Apertura in onore di Claudia Cardinale che riceverà un Premio dai Sindaci di Messina, Renato Accorinti e di Taormina, Eligio Giardina e dal Commissario della Provincia Regionale di Messina Filippo Romano.

Leave a Response