Alì Terme. Furto di gioielli in casa della consigliera comunale Agata Di Blasi

ALI’ TERME – Ha fruttato un ottimo bottino il furto commesso ieri nell’abitazione dell’avv. Agata Di Blasi, consigliere di minoranza al comune di Alì Terme. I ladri si sono portati via oggetti d’oro il cui valore non è stato ancora quantificato e un quadro di ceramica di grande pregio. La quasi la totalità della refurtiva è costituita da regali di nozze ricevuti dalla Di Blasi. L’appartamento nel quale abita la consigliera assieme al marito si trova in una palazzina della parte alta di via Mastroguglielmo. A quanto è dato sapere, la Di Blasi era uscita di casa intorno alle 9.30 di ieri mattina per farvi rientrato un’ora dopo. E in questo lasso di tempo sono entrati in azione i malviventi. Il portone d’ingresso del condominio, così come la porta d’accesso all’appartamento, non presentano segni di effrazione e ciò fa pensare che siano state utilizzate chiavi adulterine. Non viene esclusa l’ipotesi che il furto sia stato pianificato nei giorni scorsi, studiando i movimenti e tenendo d’occhio le abitudini della Di Blasi e del marito. I ladri hanno agito dunque a colpo sicuro e con tutta tranquillità, magari fidando di un complice che stazionava nei pressi dalla palazzina. Una volta dentro l’abitazione i malviventi si sono limitati a rovistare in ben determinati cassetti dei mobili dove erano custoditi i gioielli. Non hanno ”curiosato” in altre stanze, tanto è vero che non hanno messo a soqquadro l’appartamento. All’avv. Agata Di Blasi e al marito non è rimasto altro da fare che informare i carabinieri della locale stazione. 

Leave a Response