Taormina. Maggioranza in frantumi, a Tele90 l’ex assessore Scibilia: “Dico no all’assolutisimo di Giardina”

TAORMINA – Anche lui è stato messo alla porta dal sindaco Eligio Giardina, anche lui, ancora oggi non riesce a capire il perché. L’ex assessore Enzo Scibilia in un’intervista a Tele90 mette le cose in chiaro e non le manda certo a dire al primo cittadino: “Il dialogo e il sereno confronto sono il cuore della democrazia” ha detto Scibilia. Nella nuova Giunta a rappresentare i gruppi politici “Intesa Democratica” e “Idea lavoro” oggi è subentrata Alessandra Caruso che gode dell’appoggio di entrambe le squadre. Ma le due componenti puntavano alla riconferma di Enzo Scibilia che in soli nove mesi di legislatura è riuscito a realizzare numerose opere: prima tra tutte via Crocefisso che è stata in buona parte riqualificata. “Intesa Democratica” e “Idea Lavoro” per il momento rimangono alleati politici del sindaco Giardina, ma attraverso una nota hanno espresso il loro totale disappunto per il defenestramento di Scibilia. L’ex assessore ai lavori pubblici ci ha aperto le porte della sua casa a Trappitello. L’intervista integrale potrete ascoltarla questa sera nel corso di Jonio Magazine in onda alle 21 su tele90. L’odierna puntata sarà interamente dedicata al terremoto politico di Taormina. Focus sui nuovi assessori e sugli ex membri della Giunta. Ampie interviste ai protagonisti di questa delicata e complessa fase politica segnata dall’insanabile strappo della componente “Taormina Città Viva” che fa riferimento all’ex assessore Salvo Cilona.

Leave a Response