Nizza. Atto intimidatorio, incendiata l’auto del messo comunale

NIZZA SICILIA – Attimi di apprensione nella tarda mattina di oggi a Nizza per un incendio che ha coinvolto un’autovettura parcheggia in via Fratelli Bandiera, a pochi passi dal palazzo municipale. Secondo le prime indagini, coordinate dai vigili urbani di Nizza, si tratterebbe di un atto vandalico, in quanto all’interno dell’abitacolo della vettura, una Hyundai Atos, sembra siano state trovate tracce di liquido infiammabile. L’incendio, prima di essere spento, ha distrutto l’interno della vettura, di proprietà di un dipendente comunale, Santo Manoti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Roccalumera al comando del luogotenente Santo Arcidiacono. Le indagini sono state affidate ai vigili urbani che stanno cercando di risalire all’autore o agli autori del gesto. Secondo alcune indiscrezioni, ancora prive di conferma, due giovani sarebbero stati visti fuggire subito dopo lo scoppio dell’incendio.

Leave a Response