Castelmola. In arrivo un finanziamento di 400mila euro per il costone di contrada Cuculunazzo

CASTELMOLA – Che la messa in sicurezza del territorio comunale fosse una priorità dell’amministrazione, il sindaco Orlando Russo lo aveva più volte sottolineato. E adesso dopo le numerose trasferte del primo cittadino a Palermo è arrivato un nuovo importante finanziamento di 400 mila euro per l’esecuzione degli interventi sul costone roccioso di contrada Cuculunazzo che da tempo è pericolante. Il dirigente della Protezione civile regionale, Calogero Foti, ha assegnato le somme al piccolo borgo collinare. Nell’are interessata mesi addietro si era verificata una frana di grandi dimensioni: enormi massi si erano staccati dal costone provocando danni anche nel quartiere residenziale sottostante su quale il costone ancora oggi incombe pericoloso. Le somme saranno attinte da un capitolo speciale che riguarda gli interventi di prima assistenza per affrontare calamità in ordine agli eventi atmosferici verificatisi nel territorio regionale. Il sindaco Orlando Russo è stato nominato dalla Protezione civile funzionario delegato del provvedimento e sarà anche incaricato della verifica del percorso amministrativo. Il dissesto idrogeologico è da sempre una delle piaghe che affligge il comune di Castelmola e già nel mesi scorsi la Protezione civile aveva inviato dei rocciatori per verificare lo stato dei luoghi: “Anche gli esperti – dice il sindaco – ci hanno detto che non c’è tempo da perdere. Siamo di fronte al pericolo di nuovi crolli” – ha aggiunto. Adesso con questo nuovo finanziamento l’amministrazione conta di mettere in sicurezza il costone, o almeno parte di esso. Per la risoluzione definitiva del problema servono in totale 2 milioni di euro. Già nei mesi scorsi nel borgo collinare erano giunti ulteriori 100mila euro. “L’incolumità dei nostri cittadini – aveva detto il sindaco Russo – è la nostra priorità”.

Leave a Response