Roccalumera. Tares, il consigliere Vadalà: “Per artigiani e commercianti applicate le tariffe più basse di tutto il comprensorio”

ROCCALUMERA. “Non c’è alcun margine, a Roccalumera, per rateizzare ulteriormente la Tares. Finiremmo per accavallarla con la Iuc ed altre tasse”. La dichiarazione del presidente del Consiglio Antonio Garufi, rilasciata alla vigilia del civico consesso in programma per questa sera, lascia presagire quella che sarà la linea della maggioranza in merito alla mozione urgente presentata dall’opposizione ed inserita all’ordine del giorno dei lavori. I consiglieri Rita Corrini, Giuseppe Melita, Maria Grazia Saccà, Mauro Sparacino e Antonella Totaro hanno presentato il documento nei giorni scorsi chiedono “di spostare il versamento della terza rata e quarta rata del balzello sui rifiuti, relativamente alla quota di spettanza del Comune, rispettivamente al 31 marzo ed al 30 giugno prossimi, consentendo l’immediata rideterminazione del piano finanziario e venendo incontro alle esigenze dei cittadini”. Garufi, dal canto suo, ha replicato che “in merito alla Tares l’Amministrazione fatto il possibile per andare incontro alla popolazione, attraverso una rateizzazione scandita in quattro rate, due nel 2013 e altrettante nell’anno in corso: il 16 dicembre e il 31 marzo… NEL TG90 DEL 27 GENNAIO LE DICHIARAZIONI DEL CONSIGLIERE VADALA’

Leave a Response