Nizza di Sicilia. Discarica abusiva, il circolo Pd: “La commissione d’inchiesta non è credibile”

NIZZA DI SICILIA – Non si erano ancora espressi ma i componenti del circolo Pd hanno le idee chiare in merito al sequestro della discarica abusiva di contrada Agone.  E così hanno sferrato un attacco frontale nei confronti del sindaco Giuseppe Di Tommaso che qualche giorno addietro ha istituito una commissione d’inchiesta interna composta da dipendenti comunali di grado superiore. Saranno quest’ultimi a dover accertare le eventuali responsabilità dei due colleghi sorpresi dai carabinieri lo scorso 13 novembre a scaricare materiale di risulta in contrada Agone. “Una scelta quella di Di Tommaso  che non è sufficiente né tanto meno credibile” , sostiene il segretario del Pd nizzardo, Franco Parisi. Per i democratici si doveva preventivamente controllare l’operato dei dipendenti stessi e tutelare l’ambiente”.  I democratici intanto rimangono in attesa della relazione conclusiva della commissione per darne una valutazionea. Ma il locale circolo Pd lancia un nuovo allarme ambientale… NEL TG90 DEL 18 DICEMBRE IL SERVIZIO INTEGRALE

Leave a Response