Nizza di Sicilia. Campetto in via Falcone Borsellino, i cittadini protestano: “Troppa polvere nelle nostre case”

NIZZA DI SICILIA – La messa in sicurezza del campetto di via Falcone e Borsellino, da parte dei consiglieri di minoranza del gruppo Libera Nizza è stata anche un’occasione per ascoltare i disagi dei residenti della zona. Esasperati gli abitanti. “Le persone ci hanno spiegato – dice la capogruppo Mimma Brigandì – che al momento dell’acquisto delle abitazioni l’amministrazione aveva assicurato che, nella zona attualmente adibita a campetto in terra battuta, sarebbe stata realizzata una zona attrezzata a verde”. I residenti di via Falcone Borsellino attendo da tre anni che qualcosa si muova. Nonostante le petizioni che negli anni sono state fatte, l’appello dei cittadini è rimasto inascoltato. “La gente -. Continua la capogruppo di “Libera Nizza” – chiede quantomeno di sistemare il campetto eliminando la zona sterrata, ma nonostante le rassicurazioni, ad oggi non hanno visto alcun intervento”. Tutti i residenti hanno infatti evidenziato che ormai convivono quotidianamente con la polvere in tutti gli angoli dalla casa e sono costretti a tenere porte e finestre chiuse soprattutto quando i ragazzi giocano. Ma non è tutto: “I cittadini – aggiunge Mimma Brigandì – hanno parlato dei disagi dovuti ai continui schiamazzi a tutte le ore del giorno, soprattutto in estate e quindi si è evidenziata la possibilità regolamentare gli orari di gioco”. I consiglieri Brigandi, De Filicaia, Gregorio, Miceli e Scalici hanno garantito che le rimostranze dei cittadini verranno esposte alla squadra di governo cittadino: “La discussione è stata molto proficua- dicono i 5 rappresentanti dell’opposizione – e noi chiederemo agli amministratori di attivarsi per trovare al più presto una soluzione che contemperi le esigenze di vivibilità dei residenti e di gioco e svago dei ragazzi, che al momento in paese non hanno un vero campetto di calcio, dove poter giocare, più volte promesso negli anni, ma non ancora realizzato”.

Leave a Response