Furci. Brucellosi, sequestrato allevamento in contrada Paolello

FURCI SICULO – La segnalazione di 3 capi ovini e 11 caprini affetti da brucellosi, ha fatto scattare il sequestro preventivo di un intero allevamento ubicato in contrada Paolello. Il provvedimento è stato adottato dal sindaco, Sebastiano Foti, in seguito ad una comunicazione pervenuta dall’area dipartimentale Sanità pubblica veterinaria del Distretto 2 Messina sud di Nizza. L’esito è stato comunicato al Comune che, attraverso il sindaco, ha emanato l’ordinanza di «sequestro fiduciario» di tutto l’allevamento. Gli animali infetti devono essere tenuti «rigorosamente separati dai capi sani» con una serie di prescrizioni. Il latte degli ovini e dei caprini infetti deve essere isolato da quello dei soggetti sani nella restante parte dell’allevamento e utilizzato unicamente nello stesso luogo, dopo trattamento termico adeguato per l’alimentazione animale. Il latte di animali sani, invece, deve essere rimosso dall’allevamento in contenitori separati, identificati con appositi contrassegni.

Leave a Response