Taormina. De Vita torna in libertà

TAORMINA – Torna in libertà l’ex capo di gabinetto vicario dell’assessorato regionale al Turismo, Bruno De Vita. Il Tribunale del Riesame ha disposto la revoca degli arresti domiciliari ai quali De Vita era finito lo scorso 19 giugno. Solo poche ore prima era stato nominato assessore del Comune di Taormina. Il reato contestato a De Vita, nell’ambito dell’inchiesta sui Grandi Eventi della Regione, è quello di corruzione.

Leave a Response