Taormina. Jonathan Sferra ufficializza la sua candidatura a sindaco

TAORMINA- Mancava solo l’ufficializzazione, ma della candidatura a sindaco di Jonathan Sferra a Taormina se ne parla da settimane. Il consigliere comunale, tramite un video messaggio, ha annunciato la sua discesa in campo con il sostegno del movimento “Avanti Taormina” di cui è leader. Una candidatura che si pone in netta discontinuità con l’uscente amministrazione Passalacqua a cui Sferra si è duramente opposto negli ultimi anni. Nonostante tra meno di 2 giorni scadrà il temine per la presentazione delle liste nella Città del Centauro continuano le manovre e  i tentativi di dialogo tra le varie forze politiche. Jonathan Sferra ha però le idee chiare sul futuro: “immagino un’amministrazione a stretto contatto con i cittadini – ha detto il consigliere comunale – Dobbiamo allontanare – ha aggiunto – coloro che hanno distrutto i nostri sogni e la nostra città. In un video messaggio di 4 minuti Sferra ha illustrato il suo progetto, le sue idee per una Taormina nuova: dalla revisione del regolamento della Tarsu, alla destagionalizzazione del turismo, dai problemi legati al servizio mensa scolastica a quelli relativi alla potabilità dell’acqua. E poi l’immancabile Imu: a questo proposito il consigliere comunale ha proposto l’abbattimento della tassa per le attività produttive che rimangono aperte tutto l’anno e sulle  prime case. L’obiettivo di Sferra e compagni è dunque quello di contenere la spesa pubblica anche attraverso i tagli ai costi della politica: è per questo che tra i punti programmatici di “Avanti Taormina” è stato inserito l’abbattimento del 50% delle indennità di sindaco e assessori.  Con la candidatura a sindaco di Jonathan Sferra sale a sei il numero degli aspiranti sindaco a Taormine: si tratta di Giuseppe Composto, Eligio Giardina, Francesca Gullotta, Cesare Restuccia, Rosario Puglia e da ultimo Jonathan Sferra. Saranno loro a sfidarsi il 9 e 10 giugno prossimi per la conquista della poltrona più alta di Palazzo dei Giurati.

Leave a Response