Taormina. Asm, Passalacqua incontra Tajana. Ma nessun passo indietro

TAORMINA – Il faccia a faccia che si è svolto ieri negli uffici della municipalizzata tra il sindaco Passalacqua e il liquidatore Cesare Tajana non è servito a fare sul luce sul caso Asm. Ma soprattutto sulla procedura di revoca dell’incarico al commissario, avviata dal primo cittadino qualche settimana addietro. Passalacqua, come aveva già annunciato, non ha fatto nessun dietrofront nonostante l’incontro tra lui e Tajana sia stato soddisfacente. Il sindaco di Taormina ha espresso le sue perplessità sulla gestione in Asm del liquidatore il quale, documenti alla mano, ha controbattuto a tutte le accuse del primo cittadino. Presenti alla riunione anche l’assessore Carmelo Valentino, il presidente del Cnsiglio Eugenio Raneri, i consiglieri Franco Pizzolo e Giuseppe Composto. Prove di dialogo insomma, ma che non hanno portato a nulla di concreto. L’iter per la revoca dell’incarico a Cesare Tajana va avanti. Del resto il primo cittadino in merito era stato chiaro: “Nessuna intenzione di fare un passo indietro”. La palla passa adesso al Consiglio che deciderà sul futuro professionale del liquidatore. La decisione del Civico Consesso è imprevedibile.

Leave a Response