Terme V. Omicidio-suicidio, 3 fratelli (2 donne e un uomo) morti avvelenati

TERME VIGLIATORE – Tragedia familiare oggi pomeriggio a Terme Vigliatore, piccolo paese del versante  tirrenico della provincia di Messina. I corpi senza vita di tre fratelli, due donne ed un uomo, sono stati trovati nella loro abitazione della frazione di Vigliatore. Un uomo, Vito Isgrò, 39 anni, ha ucciso le due sorelle disabili di  Laura  41 e Maria 48 anni, e poi si è suicidato. I tre cadaveri sono stati trovati in casa in via Nenni a Terme Vigliatore. Secondo i primi accertamenti compiuti dai carabinieri Isgrò, avrebbe avvelenato le sorelle e poi si sarebbe suicidato anche anche lui bevendo la sostanza letale. Le cause della morte saranno stabilite nei prossimi giorni dall’autopsia

Leave a Response