Taormina. La denuncia di Sferra: “Bambini al freddo per risparmiare”

TAORMINA – Duro attacco del neonato movimento “Avanti Taormina”, guidato dal consigliere comunale Jonathan Sferra, nei confronti dell’amministrazione del sindaco Mauro Passalacqua. Al centro della querelle questa volta l’asilo taorminese nei cui locali da giorni i termosifoni sono disattivati per risparmiare sui costi del gasolio. I bimbi sono dunque al freddo. Dell’importante questione se ne parlerà nella seduta di consiglio comunale in programma giovedì. Ma intanto è “Avanti Taormina” a puntare l’attenzione sul problema: “Siamo al’inverosimile – dice Carmelo Scimone, membro del direttivo – in questo periodo di temperature rigide i nostri bambini sono senza riscaldamento. All’intervento di Sferra in Consiglio l’amministrazione ha replicato dicendo che l’assenza di un adeguato riscaldamento è da imputare all’eccessivo consumo di gasolio delle scuole. Questa amministrazione – incalza Scimone – che dello spreco ha fatto una bandiera risparmia proprio sulle necessità dei nostri bambini”. Toni al vetriolo Scimone li riserva all’esecutivo: “Sembra che a questa Giunta non importi niente dei problemi della gente. Noi genitori – conclude Scimone – siamo in attesa di risposte” .

Leave a Response