S. Teresa. Forzata la sede delle delegazione municipale di Misserio

S. TERESA – Ignoti si sono introdotti nei locali dell’ex scuola elementare della frazione di Misserio, utilizzati come sede della delegazione municipale. Nessun oggetto, però, è stato sottratto. I vandali, infatti, si sono limitati a forzare nottetempo la porta centrale e una volta all’interno non hanno portato via nulla. L’effrazione è stata scoperta ieri mattina dall’impiegato comunale che due volte la settimana si reca a Misserio per le esigenze di ufficio. Informati dell’accaduto i vigili urbani e il sindaco Cateno De Luca, il quale ha subito disposto la sostituzione delle parti danneggiate ed il ripristino delle condizioni di sicurezza nell’edificio. I danni, secondo una prima stima, si aggirerebbero intorno agli 800 euro. Nei giorni scorsi, i locali della delegazione avevano ospitato un incontro di protesta dei residenti nei confronti dell’Amministrazione comunale per via della chiusura dell’ufficio postale nella frazione. I toni erano stati molto “caldi” ma al momento si escludono possibili collegamenti con l’episodio vandalico.

Leave a Response