Messina. Furti in abitazione e spaccio di droga, 11 arresti

MESSINA – I carabinieri del comando provinciale di Messina hanno eseguito questa mattina un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 11 persone, ritenute appartenenti a due distinte organizzazioni criminali, che secondo le indagini operavano nel rione Mangialupi a Messina ed erano dedite, rispettivamente, al traffico di sostanze stupefacenti e alla commissione di furti di mobili in abitazioni di Messina e provincia.
Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Messina, su richiesta della locale Dda. Dalle indagini, avviate nel 2008, è emerso che gli appartenenti al gruppo criminale dedito ai furti dopo alcuni sopralluoghi preliminari, apponevano appositi segnali per avere certezza che l’immobile fosse disabitato e poi tornavano per rubare mobili e altri oggetti. Nel corso delle indagini per incastrare la prima organizzazione i militari dell’Arma hanno smascherato un altro gruppo criminale gravitante a Mangialupi che gestivano quasi a livello familiare un’attività di traffico e spaccio di stupefacenti nell’ambito del capoluogo.

Leave a Response