Taormina. Scongiurato il pericolo di sospensione della raccolta rifiuti

TAORMINA – “Il 28 agosto verrà pagata a Messinambiente la fattura relativa ai servizi erogati nel febbraio di quest’anno” a rassicurare cittadini e turisti è l’assessore alle finanze di Taormina Fabio D’Urso. Sembra scongiurato dunque il pericolo di sospensione del servizio di raccolta dei rifiuti. Pendono come macigni sul capo dei Comuni della nostra riviera i debiti con le società che gestiscono il settore dei rifiuti, dall’Ato a Messinambiente, le somme dovute dagli enti comunali alle società rischiano di mandare in default le casse municipali. Il comune di Taormina deve a Messinambiente l’esorbitante somma di 4 milioni di euro… NEL TG90 DI OGGI, 24 AGOSTO, IL SERVIZIO INTEGRALE

Leave a Response