Taormina. Biglietti omaggio, Sferra: “Indecente spartizione dei ticket”

TAORMINA – Nel bel mezzo della stagione degli spettacoli a Taormina si accende un’altra rovente polemica riguardante i biglietti omaggio per le manifestazioni che si svolgono al Teatro Antico. E’ il consigliere comunale Jonathan Sferra che tramite una missiva chiede l’abolizione dei biglietti “riservati”. Al banco degli imputati, ancora una volta, il sindaco Mauro Passalacqua. Secondo l’esponente di Sicilia Vera, il primo cittadino, in occasione della visita alla BIT di Milano dell’anno scorso, aveva proposto la soppressione dei ticket omaggio, ma – si legge nella nota di Sferra – le dichiarazioni del sindaco sono rimaste lettera morta visto il perpetuarsi della misera spartizione”. Non le manda certo a dire Sferra che sottolinea come sia, a suo dire, “indecente ed offensivo nei confronti di tutti i cittadini vedere i nostri amministratori impegnati in Piazza Vittorio Emanuele a dividere biglietti”. L’esponente di Sicilia Vera nella lettera indirizzata al primo cittadino usa toni forti che non lasciano spazio a fraintendimenti: “non posso continuare ad accettare questo tipo di elemosine e favoritismi, pertanto – scrive ancora il consigliere comunale –  Le restituisco i biglietti omaggio riservati alla mia persona”. A questo proposito Jonathan Sferra lancia un appello al primo cittadino affinchè  “inviti gli Assessori, Consiglieri Comunali ed altri rappresentanti governativi a rifiutare qualsiasi tipo di privilegio che la carica elettiva possa loro riservare, rispettando ed onorando così il dovere di rappresentanti del popolo” In conclusione Sferra lancia un’ultima frecciata al sindaco Passalacqua “vorrei ricordarle  – si legge nella nota – che Lei stesso ha giustamente in piú occasioni ribadito l’intenzione di impedire un certo tipo di concerti presso il nostro Teatro Antico nel periodo di alta stagione turistica. Purtroppo, anche questo Suo annuncio non é stato mantenuto, lasciando così il nostro teatro al suo destino. Il ripetersi di concerti da stadio – sottolinea l’esponente di Sicilia Vera – oltre che danneggiare gravemente l’anfiteatro, penalizza tutta la città”.

Leave a Response