S.Teresa. Un’estate a costo zero. L’amministrazione si affida ai volontari

S. TERESA DI RIVA – Dopo i lavori di manutenzione a costo zero e le consulenze gratuite da parte di professionisti e cittadini, ecco la nuova iniziativa dell’Amministrazione comunale targata Cateno De Luca che punta a realizzare un cartellone di manifestazioni estive contenendo sensibilmente le spese. Lo impone, del resto, l’attuale situazione finanziaria del Comune, ancora privo del Bilancio di previsione per l’anno in corso. L’uovo di Colombo è rappresentato dal fare nuovamente appello alla disponibilità di associazioni e cittadini. La Giunta ha infatti esitato una delibera (la n.96) con cui approva un “Avviso pubblico per verificare la disponibilità di spettacoli e di fornitura di servizi connessi, gratuiti, per le manifestazioni estive – 2012”. L’invito è rivolto alle associazioni musicali, socio-culturali e artistiche, agli enti e società organizzatori di spettacoli, agli artisti in genere, ma anche ai cittadini che si sono riuniti in comitato spontaneo, che intendono proporsi per uno o più spettacoli durante il periodo estivo in forma gratuita. Non solo, l’Amministrazione ha fatto appello anche alle imprese di servizi connessi alla realizzazione di manifestazioni all’aperto (strutture, service, pubblicità, etc.), che in genere rappresentano una parte consistente delle spese per gli spettacoli. L’Amministrazione comunale, verificate le singole disponibilità, contatterà i responsabili degli enti o associazioni che si sono proposti per predisporre un calendario definitivo al fine di poter verificare le capacità economiche dell’ente per le spese di pubblicità e di Siae. Le domande dovranno pervenire al protocollo del Palazzo Municipale entro le ore 13 dell’ 11 luglio. Gli interessati potranno prendere visione dell’avviso sul sito web del Comune.

Leave a Response