Taormina. Ricercato in Germania da carabinieri e Interpol, 44enne di Castelmola si costituisce nel carcere di Rebibbia

TAORMINA – I carabinieri assieme a quelli dell’Aliquota operativa del Norm della Compagnia Carabinieri di Taormina hanno notificato al 44enne  Salvatore Talio, originario di Castelmola, un ordine di esecuzione per la carcerazione. L’uomo, rientrato dalla Germania, era ricercato dallo scorso 26 gennaio. Una volta in Italia ha deciso di costituirsi a Roma, nel carcere di Rebibbia, dove gli è stato notificato il provvedimento. Talio era ricercato in quanto condannato a 9 anni di reclusione ed al pagamento di una multa di 30.000,00 euro per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. Dopo la condanna l’uomo aveva fatto perdere le tracce e da quel momento i carabinieri non hanno smesso di cercarlo. Nel corso delle indagini, i militari dell’Arma della Compagnia di Taormina hanno esteso gli accertamenti sino in Germania, dove sospettavano che l’uomo avesse trovato rifugio, e  in collaborazione con personale dell’Interpol hanno avviato una intensa attività di ricerca. Salvatore Talio, una volta resosi conto che la morsa si stava stringendo intorno a lui, una volta Italia ha così deciso di presentarsi spontaneamente al carcere di Rebibbia.

 

Leave a Response