Furci. Il Comune alla ”ricerca” di 500 mila euro per riportare il Parco suburbano all’antico splendore

FURCI SICULO – Il parco suburbano, che sorge nel cuore della pineta di Furci, tornerà all’antico splendore». Ne sono convinti gli amministratori comunali – con in testa il sindaco Bruno Parisi – i quali si sono attivati per reperire i fondi necessari al maquillage. In questo contesto si inserisce l’avvio della procedura per partecipare al bando pubblico sullo Sviluppo rurale della Regione Sicilia 2007-2013 (misura 313 azione A). Si punta a un finanziamento di 500mila euro «che consentirebbe – spiega il primo cittadino – il totale recupero dell’opera e il ripristino delle aree e degli itinerari rurali nell’infrastruttura di contrada Renazze Paolello».
L’ufficio tecnico comunale ha già predisposto la progettazione esecutiva, indispensabile per partecipare al bando, la cui scadenza è fissata per giovedì 22 marzo. Un primo intervento-tampone era stato realizzato lo scorso anno, con appena 30mila euro. Giusto per eliminare i segni del degrado causato da una serie di atti vandalici e dalle intemperie che hanno distrutto e devastato le aree attrezzate del parco. I gazebo in legno erano stati addirittura tranciati e i percorsi naturalistici devastati dall’immondizia e dall’incuria. I gazebo sono stati ripristinati in parte in muratura e i vialetti resi agibili. L’intervento, in caso di finanziamento, prevede la costruzione di nuovi gazebo, sempre in muratura e con copertura in legno per scongiurare di essere nuovamente distrutti dai vandali. Contestualmente verrebbe recuperata l’area giochi destinata ai bambini. L’opera – realizzata nel lontano 1998 e costata circa 3 miliardi di vecchie lire – era presto divenuta meta privilegiata per escursioni e scampagnate. Ma altrettanto presto quella vasta area di verde attrezzato era andata deteriorandosi, finendo nell’incuria. Lo spettacolo agli occhi di chi vi si recava era deprimente. Il degrado è stato rimosso. Adesso si attende il recupero dell’opera nella sua globalità.

Leave a Response