Corona e Mancuso sospesi dalla carica di deputati regionali, erano stati arrestati per frodi fiscali. Subentrano D’aquino e Maesano

E’ stato formalizzato questo pomeriggio all’Assemblea regionale siciliana il decreto di sospensione dalla carica di deputati regionali  del messinese Roberto Corona e del catanese Fabio Mancuso, entrambi del Pdl. I due erano stati arrestati il 2 dicembre scorso sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare (carcere per Corona, domiciliari per Mancuso) firmata dal gip di Roma nell’ambito di un’inchiesta su un’organizzazione che si dedicava all’esercizio abusivo dell’attività finanziaria attraverso il rilascio di false polizze fidejussorie. Qualche mese addietro Corona era stato sospeso dall’incarico di direttore della Confcommercio di Messina su decisione di Confcommercio nazionale. Corona e Mancuso saranno rispettivamente sostituiti nella seduta dell’ars di martedì 24 dal primo dei non eletti nella lista Pdl di Messina, Antonio D’Aquino, e dal primo dei non eletti nella lista del Pdl di Catania, Ascenzio Maesano.

Leave a Response