Il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca manterrà anche la carica di deputato regionale

ll  sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, manterrà anche la carica di deputato regionale nonostante la decisione della Consulta sul no al doppio incarico. Al momento di votare la proposta di incompatibilità la commissione verifica i poteri dell’Assemblea, riunita in seduta pubblica, non ha raggiunto la maggioranza prevista dal regolamento: 5 i voti a favore dell’incompatibilità (i quattro componenti del Pd e il deputato del Mpa), 4 quelli contrari (Pdl e Pid) e un astenuto (il presidente dell’Ars, Franceco Cascio del Pdl) che per regolamento equivale al voto contrario. A comunicare l’esito del voto è stato il presidente Cascio: “La proposta di sussistenza della causa di incompatbilità  – ha  detto – non ha riportato la maggioranza ai sensi del regolamento, pertanto la proposta viene respinta e il procedimento è concluso”. Sulla vicenda è intervenuto il presidente dei senatori dell’Udc, il  messinese Giampiero D’Alia, che ritiene la questione “davvero singolare ed appanna la credibilità dell’Assemblea siciliana”. Spero che Buzzanca – ha aggiunto  D’Alia – abbia la sensibilità di togliere il disagio, esercitando l’opzione che ritiene. Si tratta di un atto moralmente e politicamente dovuto».

Leave a Response