Messina. Sequestrati dalla GdF 50 chili di ”botti’ in un negozio d’abbigliamento

MESSINA – I finanzieri della Compagnia di Messina hanno posto sotto sequestro circa 50 kg. di materiale pirotecnico, altamente pericoloso, contenuto in scatoloni rinvenuti all’interno di un negozio di abbigliamento del rione Giostra. Il marito della titolare è stato sorpreso mentre scaricava scatole di cartone recanti il simbolo “esplosivi” e nelle quali sono state  trovate centinaia di giochi pirotecnici illegali di fattura artigianale, destinati alla vendita in occasione dell’imminente festa di fine anno. Il materiale rinvenuto, altamente pericoloso, è stato sottoposto a sequestro  e dopo la  campionatura, è stata affidato al Nucleo artificieri della Polizia di Stato di Messina per la messa in sicurezza e la successiva distruzione. L’uomo, un 63enne, è stato denunciato a piede libero.

 

Leave a Response