Giardini Naxos. Sequestrata discarica nel torrente S. Venera, denunciato un 70enne

GIARDINI NAXOS – Una discarica abusiva è stata sequestrata dai carabinieri della Compagnia di Taormina nell’alveo del torrente Santa Venera. Un 70enne del posto è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per attività di gestione rifiuti non autorizzata. I controlli dei carabinieri erano scattati nell’ambito di una operazione volta alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia ambientale. In particolare, i carabinieri della stazione di Giardini Naxos e quelli della motovedetta di stanza presso il porto hanno effettuato specifici controlli lungo l’alveo del torrente Santa Venera che attraversa i Comuni di Taormina e di Giardini Naxos.
I controlli dei carabinieri si sono concentrati maggiormente nel Comune di Giardini Naxos dove, come detto, lungo il greto del torrente Santa Venera e più precisamente all’altezza del ponte “Chianchitta” era stata realizzata una discarica abusiva che si estende per circa 500 mq.. Nell’area erano ammassati pedane in legno, cassette da frutta in plastica e vari scarti della lavorazione del legno. I militari dell’Arma hanno sequestrato l’intera area.

Leave a Response