Alì Terme. Scontro in Aula tra maggioranza e minoranza, il presidente sospende la seduta

ALI’ TERME –  «Sono amareggiato e mi auguro che episodi simili non accadano più». Così il presidente del Consiglio comunale di Alì Terme, Pietro Caminiti, all’indomani dello scontro in aula tra maggioranza e minoranza. Tra i due schieramenti sono volate parole grosse, tanto che il presidente dell’Assemblea è stato costretto a sospendere la seduta per cercare di riportare la calma. Ad innescare la polemica è stata un’interrogazione presentata dall’opposizione su alcune frasi pubblicate su un popolare social network dall’assessore allo Sport, Carmelo Sparacino. Secondo quest’ultimo, infatti, qualcuno tra i consiglieri comunali remerebbe contro il progetto di ristrutturazione del campo di calcio. Circostanza che sarebbe stata confermata agli amministratori aliesi da un funzionario del Coni, il quale avrebbe ricevuto una telefonata, proprio da parte di un consigliere comunale, in cui si sottolineavano problematiche relative alla strada di accesso all’impianto sportivo. Una situazione che penalizzerebbe l’intero progetto, in corsa per un finanziamento regionale.

Leave a Response