Scaletta. Post alluvione, le ditte intervenute dopo la tragedia rivendicano le spettanze e bloccano a singhiozzo la Statale 114

SCALETTA. –  Monta la protesta dei titolari delle imprese intervenute a Scaletta Itala in seguito all’alluvione dell’1 ottobre 2009. Chiedono il saldo delle spettanze, delle quali hanno ottenut sino ad ora solo il 36%, vale a dire circa 5 milioni di euro. Questa mattina una delegazione si sono recati in prefettura, dove sono stati ricevuti dai funzionari. Gli imprenditori hanno definito l’incontro “improduttivo”. nel pomeriggio hanno bloccato, a singhiozzo, la Statale 114: mezz’ora ogni due ore, lasciando transitare i mezzi di soccorso e lo scuolabus. 

IL SERVIZIO NEL TG 90 DEL 7 OTTOBRE

Leave a Response