Taormina. ”Giunge cadavere” in ospedale ma poi viene dimesso per trauma al ginocchio

TAORMINA – Nel referto rilasciato dall’ospedale di Taormina a un turista di Roma, che era stato investito da un’auto, risulta che il paziente è ”giunto cadavere”, per poi essere dimesso con un ”trauma distorsivo al ginocchio”: Protagonista di questa singolare avventura  un 50enne, G. T., che si trovava in vacanza a fine luglio a Taormina assieme alla famiglia. Mentre passeggiava per le stradine della cittadina turistica , l’uomo è stato investito da un’auto e ricoverato nell’ospedale taorminese dove è stato sottoposto a una radiografia, quindi è uscito dal nosocomio con una prognosi di 10 giorni. Quando è tornato in albergo ha letto la cartella clinica e ha trovato la ”sorpresa”. “Ho scoperto di essere stato miracolato. Infatti, dal referto, ho appreso di essere giunto cadavere e di avere acquisito il dono della resurrezione, per essere riammesso tra i comuni mortali, con la prognosi di 10 giorni”. 

Leave a Response