“Un nuovo sistema per il territorio”, due giornate di studio dedicate agli amministratori locali

ALCANTARA – Due giornate di studio dedicate agli amministratori locali, alle donne, ai giovani e ai professionisti siciliani per riflettere e programmare idee innovative destinate al rilancio del territorio. Il programma ha per titolo: “Cantieri delle Autonomie” e si svolgerà in due giorni, venerdì 23 e sabato 24 settembre 2011, al Parco Geologico e Botanico delle Gole dell’Alcantara (nel Comune di Motta Camastra). L’inizio è previsto alle 16 di venerdì con i saluti del sindaco di Motta Camastra, Andrea Scarpignato. Il deputato nazionale del Mpa, Carmelo Lo Monte, presenterà le due giornate che vedranno protagonisti numerosi sindaci della provincia. La prima avrà per argomento principale: “Il ruolo dei Comuni nei Liberi Consorzi: Costruiamo un nuovo sistema per il territorio”. Interverranno, tra gli altri, il sindaco di Trabia, Franco Bondì, il commissario del Parco dei Nebrodi, Nino Ferro, il sindaco di Gaggi, Francesco Tadduni. Si parlerà di Energie rinnovabili, di rifiuti e della nuova legislazione degli Enti Locali. Alle 17,30 il dibattito e alle 19 le conclusioni affidate all’ingegnere Fortunato Romano. Alle 19,30 il consiglio regionale di “Comunità siciliane nel mondo” con il conferimento della presidenza onoraria al maestro Gilberto Idonea. Sabato 24 settembre la giornata conclusiva vedrà la presenza del presidente della Regione Raffaele Lombardo. Si comincerà alle 9,30 sul tema: “Fondi Comunitari per lo Sviluppo: costruire imprese con i giovani per un’economia produttiva”. I lavori saranno coordinati dall’onorevole Lo Monte. Il sindaco di Monforte San Giorgio, Nino Romanzo, parlerà di “Comuni per il Lavoro”. A intervenire per spiegare in concreto cosa sta succedendo all’economia locale due imprenditori: Vincenzo Di Costa e Filippo Miracula. Alle 11,30 il dibattito; le conclusioni, alle 13,30, sono state affidate al presidente della Regione Lombardo.
L’onorevole Lo Monte annuncia così le due giornate di studio: “la presenza di Esperti nel campo della programmazione regionale ed europea si inserisce nel progetto promosso dal Movimento per le Autonomie per indicare modelli nuovi di sviluppo in sinergia tra i territorio, le imprese e i giovani”.
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Gruppo Mpa alla Camera dei Deputati e all’Assemblea regionale siciliana. Sono stati invitati all’incontro i parlamentari regionali e nazionale del Movimento per le autonomie.

Leave a Response