Casalvecchio. Incendio di sterpaglie distrugge quattro mezzi in sosta

CASALVECCHIO – È di quattro mezzi distrutti dalle fiamme il bilancio di un incendio che si è verificato durante i festeggiamenti in onore del patrono S. Onofrio. I mezzi, tre auto (una Peugeot 206, una Renault Clio e una Citroen C3) e un camioncino agricolo, si trovavano parcheggiati lungo la strada provinciale che porta alle frazioni di S. Carlo e Fautarì, nella zona dell’ex macello. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Roccalumera e subito dopo un’autobotte del comune. Le operazioni di spegnimento sono state piuttosto complicate, anche a causa della presenza di alcuni stand gastronomici e bancarelle posizionati lungo la strada, trasformata per l’occasione in isola pedonale. Ancora incerta l’origine del rogo. Secondo alcuni, le fiamme si sarebbe sprigionate da un cumulo di sterpaglie accatastate in un terreno, di proprietà comunale, adiacente alla strada. Se così fosse non sarebbe da escludere la matrice dolosa.

Leave a Response