Taormina. I dipendenti dell’Asm concedono una ”tregua” a conclusione di un incontro con il sindaco Passalacqua

TAORMINA –  La protesta unitaria dei dipendenti dell’Azienda servizi municipalizzata di Taormina è stata momentaneamente sospesa. I dipendenti dell’Asm, che hanno organizzato questa mattina un sit-in davanti al Palazzo municipale, sono stati ricevuti dal primo cittadino, Mauro Passalacqua e dagli assessori Nunzio Corvaja e Fabio D’Urso ed il consigliere comunale, Fiero Messina. All’incontro ha partecipato una delegazione di dipendenti ed i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl che hanno esplicitato la proposta già formulata per iscritto dagli stessi dipendenti riguardante il rinvio della trattazione dei primi due punti posti all’odg del Consiglio comunale di domani (giovedì 7 luglio alle ore 19.30) nel Palazzo Duchi di Santo Stefano, riguardanti proprio la modifica dell’articolo 64 dello Statuto Asm, il quale prevede lo scioglimento dell’Azienda, previo referendum popolare e lo scioglimento e la messa in liquidazione dell’Asm stessa. Il sindaco Passalacqua si è impegnato a predisporre una delibera di Giunta municipale in cui si chiede il rinvio della trattazione delle due delibere, fissando al prossimo 1° ottobre il termine per rivedere le sorti dell’Azienda, che offre servizi vitali come la gestione dei parcheggi Lumbi e Porta Catania, il trasporto di collegamento con la funivia tra il centro di Taormina e la frazione a mare di Mazzarò, ed ancora i servizi di trasporto su ruote, pubblica illuminazione ed acquedotto. Frattanto, si apriranno tutte le strade possibili per intraprendere un percorso serio e concreto che possa condurre ad un piano di riassetto e di risanamento dell’Azienda che miri principalmente alla tutela ed alla salvaguardia dei posti di lavoro dei dipendenti di ruolo. In primo luogo bisognerà occuparsi della redazione di un piano industriale e, dunque, lavorare ad un progetto alternativo sul futuro dell’Azienda avendo a disposizione un lasso di tempo più lungo per arrivare sereni alla data stabilita ed avere a disposizione maggiori elementi per la discussione. Intanto, il personale Asm presenzierà alla riunione del Consiglio comunale per avere contezza di quanto concordato

Leave a Response