S. Teresa. Ristrutturazione di piazza Porto Salvo, il progetto dovrà essere rimodulato

S. TERESA – Dovrà essere rimodulato il piano per la ristrutturazione di piazza Porto Salvo. L’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica ha finanziato, infatti, soltanto una parte del progetto predisposto dall’Ufficio Tecnico Comunale, per l’esecuzione del quale il Comune nel 2009 aveva chiesto un contributo di 100mila euro. “Dopo due anni dalla Regione arriveranno soltanto 25mila euro – ha spiegato il sindaco Alberto Morabito – e dunque saremmo costretti a rimodulare il progetto per effettuare comunque una ristrutturazione dignitosa della piazza”. Ma 25mila euro sono pochi e così il Comune integrerà il finanziamento regionale cercando di reperire altre risorse tra le pieghe del proprio Bilancio. Potrebbero bastare altri 25mila euro che sommati ai 24.235 del contributo straordinario regionale metterebbe a disposizione dell’Amministrazione comunale una somma sufficiente a ristrutturare la piazza della chiesa S. Maria di Porto Salvo. L’opera si inserisce in un più ampio contesto di recupero del quartiere avviato con la nuova pavimentazione di via Trieste e proseguito, lo scorso anno, con il recupero dell’arredo urbano e la riqualificazione ambientale di via Torrente Porto Salvo.

Leave a Response