E’ morto Paolo Saglimbeni, ragioniere dei comuni di S. Alessio e Furci Siculo. Era stato vicesindaco a Limina

E’ morto ieri mattina al Policlinico di Messina il rag. Paolo Saglimbeni. Era nato a Limina 55 anni fa. Era sposato e padre di tre figli. I funerali saranno celebrati domani (lunedì) pomeriggio ad Antillo, dove abitava con la famiglia. Saglimbeni era stato ricoverato d’urgenza la scorsa settimana perché colpito da ictus. Le sue condizioni erano apparse subito gravi ma i medici fino all’ultimo hanno sperato di strapparlo alla morte. Paolo Saglimbeni era molto conosciuto e stimato nella zona ionica per serietà e professionalità. Ragioniere capo al comune di S. Alessio Siculo e a scavalco al comune di Furci Siculo, gestiva pure la parte economica dell’Unione dei Comuni. A Limina era stato impegnato anche in politica con la carica di assessore e vice sindaco al tempo in cui era sindaco Marcello Bartolotta.

La moglie di Saglimbeni, Renata Restivo, è impegnata attualmente in politica  ad Antillo dove il 29  e 30 maggio prossimi si svolgeranno le elezioni e fa parte della lista del candidato a sindaco Giovanni Palella.

Leave a Response