XIII Settimana della cultura, nel comprensorio jonico mostre e convegni per valorizzare il territorio

Comprensorio jonico in fermento per la “XIII settimana della cultura” che prenderà ufficialmente il via sabato prossimo in tutta Italia grazie all’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Per quanto riguarda il territorio jonico, la sezione locale di Archeoclub, presieduta dall’arch. Mimmo Costa, proporrà numerose iniziative mirate alla promozione e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e monumentale.  Primo “assaggio” domani pomeriggio, alle 18,  a Capo S. Alessio, dove sarà inaugurato il monumento “Emozioni di un garibaldino a Capo Sant’Alessio, Giuseppe Cesare Abba”, a cura dell’Università delle Terza Età di S. Teresa di Riva e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani. Sabato, alle 17.30, all’abbazia normanna dei Santi Pietro e Paolo d’Agrò, a Casalvecchio Siculo, sarà aperta la manifestazione con un incontro sul tema “Design e comunicazione del territorio, un progetto di identità visiva per la Valle d’Agrò”. Domenica nella frazione Scifì di Forza d’Agrò sarà organizzata una visita guidata all’area degli scavi archeologici. Martedì 12 aprile, al Palazzo della Cultura di S. Teresa di Rive, alle 18.30, si terranno due incontri: “Educazione sostenibile. Patrimonio culturale e paesaggistico” e “La rete museale del comprensorio jonico”. Giovedì 14 Aprile, alle 18, all’Antica Filanda di Roccalumera, avrà luogo la tavola rotonda “La seta nella riviera jonica”. Saranno inoltre presentate alcune tesi di laurea sul tema. Sabato 16 aprile, alle 17.30, al Palazzo della Cultura di S. Teresa, si terrà un incontro sul tema: “Piazza – Isole – Montagna: Musiche e tradizioni orali in Sicilia” e sarà inaugurata la mostra fotografica “Aerofoni pastorali dell’Italia meridionale”. Domenica 17 aprile, alle 18, al Centro Polifunzionale di Limina, è in programma la manifestazione gastronomica “Viaggio del gusto alla scoperta degli antichi sapori dei peloritani”. Per tutta la settimana i musei del comprensorio (Antillo, Furci, Limina, Mandanici, Nizza e Savoca) saranno aperti ogni giorno dalle 9 alle 13.

Leave a Response