Taormina, pacchetti vacanza in sinergia con le isole Eolie: Sì del primo cittadino Passalacqua e del sindaco di Lipari Bruno

TAORMINA – Taormina punta all’ideazione e alla promozione di “pacchetti vacanze” in sinergia. I due poli turisti per eccellenza della Sicilia, Taormina e le Isole Eolie, hanno deciso di adottare, infatti, una strategia turistica comune allo scopo di tentare di contrastare la concorrenza internazionale. Per questo motivo nel pomeriggio, si è svolto a Palazzo dei Giurati un incontro tra il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua e quello di Lipari, Mariano Bruno. All’iniziativa hanno preso parte il presidente di “Federalberghi Isole Eolie”, Christian del Bono ed il presidente degli albergatori taorminesi, Italo Mennella. “Bisogna abbandonare i provincialismi – ha affermato Bruno – ma attuare sinergie turistiche che siano appetibili per gli operatori. Sono vincenti le strategie che tendono ad unire gli sforzi”. “Sono d’accordo – ha affermato dal canto suo Passalacqua – su un’intesa tra due poli che da soli rappresentano la maggior parte dell’offerta turistica siciliana. Taormina dispone di quasi 7mila posti letto. Il comprensorio taorminese, inoltre, nel suo complesso ne può proporre circa 30mila. A questi si possono aggiungere i quasi 7mila delle Eolie. Un’intesa può rappresentare un incentivo in più per l’industria turistica siciliana”. Si parla della realizzazione, in accordo con gli albergatori, di un pacchetto vacanze da almeno sette giorni e della possibilità di collegamenti diretti via mare. Il tentativo è quello di offrire al mercato internazionale una formula di soggiorno che comprenda: mare, storia, civiltà e scienza dei vulcani. Un connubio questo inteso a suscitare interesse agli operatori del settore e da promuove in maniera congiunta. La volontà è, dunque, quella di avviare una serie di incontri operativi per poi arrivare alla definizione di un pacchetto reale che sia disponibile sul mercato.

 

Leave a Response