Buono socio-sanitario per le famiglie bisognose, verrà erogato dai Comuni

L’assessore regionale alla Famiglia e alle Politiche sociali, Andrea Piraino, ha inviato una circolare a tutti i comuni capofila dei distretti socio-sanitari, comunicando che la Giunta regionale, approvando il programma attuativo relativo al buono socio sanitario per l’anno 2011, riferito ai fondi per la non autosufficienza del 2010, ne ha determinato l’erogazione sotto forma di buono di servizio. Per l’anno in corso il buono dovra’ essere erogato attraverso i comuni di residenza, attraverso i voucher (buono di servizio), secondo i criteri e gli indirizzi introdotti dai decreti in vigore. Il buono di servizio e’ un titolo per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no profit, presenti nel relativo distretto socio sanitario, iscritti all’albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali di cui alla legge regionale 22 del 1986.

Leave a Response