S. Teresa di Riva. Accesso di emergenza per le ambulanze sull’autostrada, martedì incontro tra il Cas e l’Unione dei comuni delle Valli ioniche

MESSINA – Il commissario straordinario del Consorzio autostrade siciliane, Calogero Beringheli ha indetto per martedì 8 marzo, ore 11, presso la sede Cas di contrada Scoppo, una riunione operativa per definire la richiesta dell’Unione dei Comuni delle Valli Ioniche dei Peloritani di un accesso di emergenza delle ambulanze 118 dall’ Autostrada Messina-Catania, utilizzando l’area di servizio “Barracca” di S. Teresa di Riva.
L’invito è stato rivolto al presidente dell’Unione dei comuni Antonio Di Ciuccio, sindaco di Antillo, e ai Sindaci di Santa Teresa Riva. Alberto Morabito, e di Sant’Alessio Siculo Giovanni Foti La richiesta è molto sentita dalla comunità locale tant’è che i sindaci dell’Unione hanno già anticipato al prefetto di essere disponibili a sostenere le spese per creare un varco di accesso automatizzato, in sostituzione dei guardrail che delimitano l’area autostradale. “Sono disponibile ad accogliere la richiesta – ha affermato il commissario del Cas Beringheli – perché si tratta di istituire una via di accesso di emergenza sanitaria per raggiungere in tempi celeri gli ospedali di Taormina e Messina, evitando che le ambulanze possano rimanere intrappolate nel caos della viabilità sulla vetusta statale 114 che si snoda lungo i paesi rivieraschi”.

 

Leave a Response